Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Salute

Coronavirus influisce sul sonno: è nel 55% degli incubi

Coronavirus influisce sul sonno: è nel 55% degli incubi

Lo rivela uno studio finlandese condotto durante il lockdown presso l'Università di Helsinki

di Giacomo Zito

ROMA – Il coronavirus ha creato un'epidemia di incubi, invadendo il nostro sonno: oltre la metà degli incubi (il 55%) nei mesi scorsi hanno infatti avuto come protagonista il SARS-CoV-2 e gli scenari associati alla pandemia (distanziamento sociale, contagio, morte, situazioni apocalittiche etc). Lo rivela uno studio finlandese condotto durante il lockdown presso l'Università di Helsinki.

LO STUDIO – Pubblicato sulla rivista Frontiers in Psychology, lo studio ha coinvolto oltre 800 individui che hanno 'donato' i loro sogni, raccontandoli agli sperimentatori. Questi hanno poi usato un software di intelligenza artificiale (IA) per analizzare i sogni parola per parola. Sulla base delle parole in essi contenuti l'IA ha suddiviso i sogni in 33 gruppi tematici di cui 20 sono stati classificati come incubi.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

2021, sarà l’anno della svolta anti-Covid?

Risultati