Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Tecnologia

Coronavirus: le spiagge si prenotano con l’App di Gogo Beach

Coronavirus: le spiagge si prenotano con l’App di Gogo Beach

Prenotazioni online delle spiagge grazie all’App di Gogobeach.it

di Claudio Carassiti

ROMA - Quest’anno andare in spiaggia sarà un po’ diverso, a causa dell’emergenza Coronavirus. Per questo sono state disposte alcune regole che sarà necessario seguire per tutelare la salute di tutti e far ripartire la stagione balneare in sicurezza. All’interno del “Rapporto sulle attività di balneazione in relazione alla diffusione del virus Sars-CoV-2” rilasciato dall’Istituto Superiore di Sanità, si apprendono alcune linee guida molto chiare per gli stabilimenti e per chi non vuol rinunciare alle vacanze al mare. Tra queste ci sono le prenotazioni online per accedere agli stabilimenti, il distanziamento in acqua e sotto gli ombrelloni e la misurazione della temperatura per chi lavora nei lidi.

LE SPIEGGE - In Italia ci sono migliaia di chilometri di costa e tantissime aree di balneazione densamente popolate che, durante il periodo estivo, accolgono milioni di persone e questo aumenta le possibilità di creare affollamenti e assembramenti, rendendo di fatto impossibile mantenere la distanza sociale. In particolare, il problema si evidenzia sugli stabilimenti, sulle spiagge attrezzate e su quelle libere, motivo per il quale si è deciso di introdurre l’obbligo di prenotazione online per accedere a queste aree, anche con l’eventualità delle fasce orarie, con lo scopo di prevenire assembramenti e registrare gli accessi al fine di risalire rapidamente alla catena di contatti in caso di un eventuale positivo.

L'APPLICAZIONE - L’utilizzo di un’applicazione per prenotare il posto in spiaggia non è stato ben accolto da tutti, soprattutto da coloro che desiderano trascorrere le proprie vacanze in più luoghi e si ritrovano a dover scaricare più di un’app. A risolvere questo problema sia per i turisti che per i gestori c’è Gogobeach.it, che serve proprio per snellire e semplificare al massimo l’organizzazione delle proprie vacanze al mare. Un servizio che permette di prenotare tutto ciò di cui si necessita sulle migliori spiagge, e sui migliori beach resorts e stabilimenti balneari d’Italia e all’Estero, in un solo unico portale o direttamente dall’applicazione. L’App è gratuita ed è disponibile per dispositivi Android ed Apple, grazie a un’interfaccia semplice veloce e intuitiva.

IL FUNZIONAMENTO - È possibile completare le prenotazioni in pochi semplici passaggi e con un solo unico pannello gestionale pratico e veloce, sia per i turisti che per i gestori del settore Turismo, Smart Travels& hospitality. Con Gogobeach.it si possono prenotare ombrelloni, lettini e anche food & beverage, per ricevere cibo e bevande direttamente presso la propria postazione sulla spiaggia. Inoltre, l’applicazione permette anche di prenotare alberghi, ristoranti e cibo a domicilio, offrendo all’utente la possibilità di scoprire tutta l’offerta Turistico ricettiva in Italia e leggere le recensioni di chi ha già provato i servizi. In questa situazione emergenziale in cui è stato necessario reinventarsi, grazie all’utilizzo delle migliori tecnologie presenti sul mercato.

LA SOLUZIONE - Gogobeach.it ha così saputo offrire una soluzione utile, pratica, concreta e professionale, da sempre a supporto dei Gestori delle varie Strutture più belle e caratteristiche d’Italia (una delle Categorie maggiormente colpite dalle recenti disposizioni) e a chi vuole godersi le vacanze al mare in pieno relax. Un progetto accolto e supportato dai più grandi players del settore del turismo, ma anche da importantissimi partner commerciali sia italiani che stranieri.

 

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati