Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Salute

Coronavirus, perché è giusto chiudere le scuole

Coronavirus, perché è giusto chiudere le scuole

Lo rivela una nuova ricerca della Johns Hopkins University e del Peng Cheng Laboratory

di Claudio Carassiti

ROMA - Bisogna ridurre i contagi del virus Covid-19 ma molto dipende dal numero di persone asintomatiche. Per questo, se fosse vero che anche molti bambini vengono contagiati ma presentano lievi sintomi, è necessario che le scuole rimangano chiuse per garantire un minore spargimento del virus. Questi i risultati a cui si giunge dalla nuova ricerca guidata da Justin Lessler, della Johns Hopkins University (USA), e da Tong Zhang, del Peng Cheng Laboratory (Cina), e' stata pubblicata sul sito medRxiv, che ospita studi ancora non sottoposti a revisione scientifica.

IL COMMENTO - «Questa potrebbe essere la prima chiara evidenza che i bambini sono sensibili quanto gli adulti all'infezione da SARS-CoV-2», commenta sul sito della rivista Nature l'epidemiologo Ben Cowling, dell'Universita' di Hong Kong. «Questo è un dato chiave che può supportare la chiusura delle scuole come un intervento efficace», ha aggiunto Caitlin Rivers, epidemiologa della Johns Hopkins Bloomberg School of Public Health.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Covid-19, non è andato tutto bene 27 luglio 2020 10:01

Covid-19, non è andato tutto bene

Dopo tanta solidarietà sbandierata ai quattro venti, le parole e le promesse sono rimaste vane

ROMA - “Andrà tutto bene”. Uno slogan che, da marzo, ha accompagnato quotidianamente l’emergenza generata in Italia dalla pandemia di Coronavirus. Ecco, a ben vedere lo...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati