Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Parlamento Europeo

Cosa sta facendo l’UE per affrontare questo periodo d'emergenza?

Cosa sta facendo l’UE per affrontare questo periodo d'emergenza?

Ecco alcune azioni intraprese dalle istituzioni europee per facilitare la vita ai cittadini e per contrastare il virus

di Giacomo Zito

BRUXELLES - In un periodo di critica e sconforto per il poco sostegno all’emergenza, l’ufficio stampa del Parlamento europeo ha stilato una lista di 10 azioni intraprese dalle istituzioni UE per affrontare questo periodo di emergenza. 

RALLENTARE LA DIFFUSIONE DEL VIRUS - Per aiutare a contenere la trasmissione del virus, l’Unione europea ha chiuso i propri confini con l’estero, ad eccezione di viaggi essenziali. Ha assicurati i trasporti nell’Unione ma solo attraverso dei corridoi controllati. Insieme sono aumentate le risorse per il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie.

RIFORNIRE ATTREZZATURE - Grazie al programma RescEU, i Paesi dell’UE hanno rapido accesso a un’ampia riserva di materiale medico, tra cui ventilatori e mascherine. Inoltre è stata bandita una gara d’appalto per collettivizzare gli acquisti di attrezzature e medicinali. 

PROMUOVERE LA RICERCA - Al momento il programma di ricerca dell’UE “Orizzonte 2020” sta finanziando 18 progetti e 140 squadre di ricerca in Europa per aiutare a trovare rapidamente un vaccino contro il Covid-19. L’obiettivo è quello di migliorare il più possibile la diagnosi, sia in velocità che in sicurezza.

ASSICURARE LA RIPRESA ECONOMICA - La Commissione europea presenterà una nuova proposta per il bilancio a lungo periodo, dal 2021 al 2027, col fine di sostenere la ripresa dell’Ue da questo periodo di profonda crisi causato dall’impatto economico e sociale della pandemia. 

SOSTENERE L’ECONOMIA - La Banca centrale europeo sta stanziando 750 miliardi di euro per ridurre il debito pubblico durante la crisi. Di questi, 120 miliardi saranno usati per il quantitative easing e 20 miliardi per gli acquisti del debito. 

PROTEGGERE L’AMBIENTE - Un altro punto essenziale, anche se dimenticato, riguarda la questione ambientale. Il Parlamento europeo ha approvato la proposta della Commissione per fermare i voli ‘fantasma’ tra i vari aeroporti d’Europa. Così diminuisce l’inquinamento e gli interessi delle compagnie aeree sono salvi.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Sardine, “Lascia o raddoppia” in vista di future elezioni 1 giugno 2020 10:02

Sardine, “Lascia o raddoppia” in vista di future elezioni

Il movimento si auto-dichiara in aperta opposizione al populismo, eppure...

“Tempi duri per i troppo buoni” recitava e recita tuttora un adagio popolare, che sta a sottolineare come la mancanza di malizia o scaltrezza possa lasciare dietro i più puri o,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Serie A, è giusto ripartire?

Risultati