Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Scienze

Creata una nuova plastica che si "degrada" con il sole

Creata una nuova plastica che si "degrada" con il sole

Potrebbe essere usata per le reti da pesca

di Claudio Carassiti

ROMA - Una nuova plastica che si degrada velocemente con le radiazioni ultraviolette e, quindi, con la luce del sole. Questa la nuova creazione di un team di chimici della Cornell University. Il nuovo materiale avrebbe, tra i suoi pregi, una notevole resistenza meccanica, che gli permetterebbe di essere utilizzato per la costruzione di reti da pesca o attrezzatura commerciale. 

LE RETI - Al momento, in effetti, le reti da pesca sono uno tra gli oggetti che più inquinano i mari perché vengono lasciati di continuo da pescatori noncuranti. Con questi nuovi polimeri di natura plastica, invece, si potrebbe ovviare a un problema che sta diventando sempre più un’emergenza.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati