Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Turismo

Crociere navi italiane ancora sospese ma riaprono i confini

Crociere navi italiane ancora sospese ma riaprono i confini

Si potrà viaggiare nei Paesi Schengen e nei Balcani

di Valerio Cruciani

ROMA - Riaprono i confini e a breve si potrà tornare a viaggiare, ma bisognerà attendere anche l’ok dei Paesi ospitanti per poter finalmente tornare a muoversi liberamente. Ancora sospese, invece, le crociere da parte di navi passeggeri di bandiera italiana. Questo è quanto scritto dalla bozza, ancora suscettibile di modifiche, del nuovo Dpcm. 

I CONFINI - Dal prossimo martedì, 16 giugno, riaprono i confini con Albania, Bosnia e Erzegovina, Kosovo, Montenegro, Macedonia del nord, Serbia, oltre che con tutti gli Stati membri dell'Unione Europea, gli Stati parte dell'accordo di Schengen, il Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del nord, Andorra, Principato di Monaco, Repubblica di San Marino e Stato della Città del Vaticano. Si legge nella bozza del Dpcm: «Fino al 30 giugno 2020, restano vietati gli spostamenti da e per Stati e territori diversi» da quelli indicati «salvo che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute. Resta in ogni caso consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza».

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati