Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Arte e Cultura

Cultura, Roma: "Dominio Pubblico" chiama a raccolta 100 artisti per il 2022

Cultura, Roma: "Dominio Pubblico" chiama a raccolta 100 artisti per il 2022

Il festival multidisciplinare under 25 ha aperto bando per nuovo cartellone

di Anna Arena

ROMA - Teatro, musica, danza ma anche arti digitali e visive e ancora cinema, circo e performance urbane: sono queste le aree di interesse di Dominio Pubblico, Festival vetrina e contenitore tra i più interessanti del panorama nazionale che accende i riflettori sui talenti under 25. Con la vocazione di dare spazio e voce alla creatività della Generazione Z, il 'team DP' torna puntualissimo anche questo dicembre con il bando che chiama a raccolta 100 artisti per oltre 50 eventi che andranno in scena nell'estate del 2022 negli spazi del Teatro India e dello Spazio Rossellini di Roma per la nona edizione del Festival. Per partecipare c'è tempo fino al 31 gennaio 2022, tutti i dettagli per performer e compagnie sono sul sito dominiopubblicoteatro.it.

"L'ETERNO INUTILE BANDO" - "Noi viviamo in un eterno e inutile presente" canta nel suo nuovo album Eugenio Saletti in arte Sale, romano 23enne programmato nella sesta edizione del Festival e vincitore quest'anno del bando Lazio Sound. E con un gioco di parole che richiama il testo del cantautore, la squadra DP lancia con l'hashtag #NoPresent la call all''Eterno inutile bando': "Illusorio strumento no present da cui tutto (o quasi) il mondo culturale continua a dipendere per sopravvivere, senza garanzie future. Perché- denuncia la crew Dominio Pubblico sui social- è esattamente questa la condizione in cui oggi, specie dopo l'arrivo della pandemia, si trovano tutti i ragazzi e le ragazze della Generazione Zeta: con lo sguardo costantemente rivolto ad un futuro #fuorifuoco, immobilizzata in un presente #sottovuoto". 

UN INVITO - La nona edizione del Festival sarà dunque un invito, rivolto a un'intera comunità artistica Under 25, a misurarsi con un tempo che non dà risposte né certezze: soltanto 'un vuoto che non sa di niente' per citare ancora Sale. Dominio Pubblico nasce nel 2013 dall'incontro delle direzioni artistiche di Teatro Argot Studio e Teatro dell'Orologio di Roma e viene riconosciuto nel 2015 come una delle 20 realtà meritevoli nel capitolo promozione/ formazione del pubblico dal Ministero della Cultura. Nel tempo sono entrati a far parte della direzione artistica gli under 30 delle edizioni passate, dando esempio di concreto co-working artistico e gestionale. Sotto la direzione di Tiziano Panici, oggi, Dominio Pubblico può contare su una comunità di oltre 800 ragazzi - artisti che danno nuova linfa al progetto.

SOSTENITORI DEL PROGETTO - Sostengono il progetto il ministero della Cultura, la Regione Lazio, il Comune di Roma-Roma Culture e il Municipio VIII. Dominio Pubblico è un progetto di rete che si fonda sulla collaborazione e sulla condivisione di idee. Per questo motivo ogni anno si estende il network delle realtà con cui collabora, stringendo accordi con importanti partner nazionali e internazionali per quel che riguarda il teatro e le arti emergenti. Diregiovani è media partner del Festival.

 

FONTE: Agenzia Dire

Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti

Eventi

Editoriale

Serie A, il protagonismo degli arbitri ha messo ko il calcio 5 febbraio 2022 17:15

Serie A, il protagonismo degli arbitri ha messo ko il calcio

Il calcio italiano è finito. Ora mancano solo i titoli di coda

ROMA – Ancora arbitro protagonista in Serie A. Nel corso di Roma-Genoa, valevole per la 24ª giornata del massimo campionato, il signor Rosario Abisso annulla, dopo la consultazione del...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Covid, il 31 marzo è la data giusta per togliere lo stato di emergenza?

Questo sondaggio è chiuso.

  • 54.5 %
  • No 45.5 %
Vai alla pagina dei sondaggiLeggi l'articolo