Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Tecnologia

Cyber Security: «La sicurezza del Paese passa attraverso il controllo del Dark Web»

Cyber Security: «La sicurezza del Paese passa attraverso il controllo del Dark Web»

Monitorare le conversazioni sul Dark Web è fondamentale per garantire la sicurezza delle infrastrutture strategiche

di Valerio Cruciani

MILANO - La sicurezza dell’Italia passa anche, e soprattutto, attraverso il controllo del Dark Web. Una dimensione nascosta dell’internet che conosciamo, ma che i più avvezzi conoscono bene. Terrorismo, narcotraffico, mafia, commercio illegale di armi e organi, pedopornografia: tutto passa attraverso il web nascosto. Basta cercare.

IL COMMENTO - «L’internet che navighiamo quotidianamente, come i motori di ricerca, social network, forum, ecc., rappresenta solo il 4% dell’intera rete web. Il 90% è Deep Web, cioè tutto ciò che esiste ma che non viene indicizzato. Il restante 6% è Dark Web, dove si intrecciano gli interessi dei criminali di mezzo mondo» spiega Andrea Baggio, CEO e Founder di ReputationUP e iRecovery.

MONITORATO - Ecco perché il web profondo e nascosto è un luogo, seppur virtuale, costantemente monitorato dalle Forze dell’Ordine, direttamente  attraverso reparti interni, o indirettamente, appoggiandosi a società come ReputationUP. «Quando si naviga all'interno di forum che trattano argomenti pericolosi - afferma Baggio - dietro un qualunque nickname possono nascondersi i peggiori criminali, per i quali non è affatto complicato risalire all'indirizzo di casa degli altri utenti e dare sfogo alle proprie perversioni», spiega ancora Baggio.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati