Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Politica

Dalle Regioni richiesta di autonomia sulla riapertura dal 18 maggio

Dalle Regioni richiesta di autonomia sulla riapertura dal 18 maggio

La richiesta in un documento approvato all’unanimità dalla conferenza delle Regioni

di Stefania Abbondanza

GENOVA - Le Regioni sono pronte a prendersi la responsabilità su come organizzare le fasi di riapertura. Da lunedì 17 maggio, giorno di scadenza dell’ultimo DPCM del 26 aprile scorso, si richiede che «venga totalmente attribuito alle regioni la responsabilità di elaborare un calendario completo di riaperture sin dal 18 maggio». A dirlo è stato il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, che ha riportato alla stampa le decisioni prese durante l’ultima Conferenza delle Regioni. Oltre a ciò, si chiede la riapertura dell’attività al dettaglio già dal prossimo lunedì, 11 maggio. 

LA RISPOSTA - A rispondere ai governatori è il ministro per gli affari regionali Francesco Boccia, il quale ha ribadito che in base ai dati sul monitoraggio del ministero della Salute sul contagio da Covid-19 si deciderà sulle possibili differenziazioni regionali nelle riaperture. Ma per questi risultati bisognerà aspettare almeno due settimane dal 4 maggio, giorno dell’allentamento delle misure di sicurezza adottate dal Governo.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati