Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Interviste

Danilo De Mari: «Con "Restart metabolico" la vita cambia in 31 giorni»

Danilo De Mari: «Con "Restart metabolico" la vita cambia in 31 giorni»

«L’idea alla base di questo libro è quella di aiutare le persone a raggiungere un benessere a 360°»

di Matteo Spinelli

ROMA - Un’alimentazione sbagliata, troppa sedentarietà e cibi sbagliati possono essere i peggiori alleati del nostro metabolismo. Quante volte, dopo aver mangiato, ci sentiamo gonfi e ancora affamati? Non è fame nervosa ma il modo in cui il corpo esprime il suo bisogno di vitamine, sali minerali e nutrienti. Anche le nostre vite, spesso frenetiche, ci fanno accumulare tossine che portano a stati di infiammazione cronica, stress ossidativo e acidità, mentre lo stress psicologico ci spinge a reprimere le emozioni negative spingendoci a mangiare ancora peggio. Ed ecco servita la ricetta perfetta per un metabolismo rallentato, che porta ad una lunga lista di problemi: sovrappeso, gonfiore, meteorismo, acidità, cattiva digestione, dolori addominali, stanchezza, mancanza di concentrazione e irritabilità.

Ma la soluzione c’è. “Restart metabolico” è il libro scritto dal dott. Danilo De Mari (edito da Longanesi per la collana “Nuovo Cammeo”) che sarà in commercio in tutte le librerie ed online dal 15 aprile 2021 e mira a migliorare lo stile di vita di chi lo legge, attraverso un programma di 31 giorni. La redazione di Cronaca Diretta ha contattato il dott. De Mari per scoprire questo metodo che riavvia letteralmente il metabolismo.

«L’idea alla base di questo libro – dichiara De Mari – è quella di aiutare le persone a raggiungere un benessere a 360°. Facendo il farmacista mi sono sempre trovato di fronte a problematiche di sovrappeso o di natura simile. Dalla persona oggettivamente obesa a quella che ha un po’ di pancia che non la fa stare bene, o ancora alla cellulite percepita in maniera quasi invalidante. A questo si aggiungevano, poi, una serie di problemi come reflusso gastroesofageo, aria nello stomaco, pesantezza e via dicendo.
Per ovviare a tali problematiche, ho messo a punto un metodo che si chiama, appunto, “restart metabolico”».

Ma in cosa consiste questo metodo? Ce lo spiega lo stesso dottor De Mari: «Il programma prevede un riequilibrio alimentare con l’ausilio anche dell’attività sportiva. Si parte praticamente da zero con un passeggiata, la cosiddetta “passeggiata metabolica”, fino ad arrivare a dei work out un po’ più intensi. Da qui segue un lavoro di stretching ed equilibrio emotivo con esercizi di respirazione. Al tutto, ovviamente, va accompagnata un’alimentazione sana e specifica. Attraverso questo libro, quindi, spero di aiutare quante più persone possibili che, per questioni di tempo, non riescono ad entrare in contatto diretto con me».

Un programma, come detto, suddiviso in 31 giorni. «Il metodo si divide in tre step. I primi tre giorni – spiega il dott. De Mari – sono quelli un po’ più “aggressivi”, ma servono per resettare totalmente l’intestino e la flora batterica. Successivamente ci saranno 7 giorni dove pian piano il metabolismo è riavviato ed i rimanenti 21 giorni che portano chi legge ad un nuovo stile di vita. Quando si conclude il libro, se lo si è seguito bene, non si torna più indietro perché si è capito come mangiare».

“Restart metabolico”, però, non è semplice e banale dieta mirata alla perdita di grasso. «Troppe persone – continua De Mari – mangiano e trasformano il cibo in grasso anziché in energia. Con questo programma si ha un metodo pratico per sbloccare questa situazione e senza troppe problematiche. Tutti gli esercizi sono a corpo libero e pensati per essere realizzati a casa, visto anche il momento segnato dall’emergenza sanitaria per il Covid-19. L’alimentazione, oltre ad essere bilanciata ed antinfiammatoria, è composta da alimenti italiani e facilmente reperibili in frutteria o al supermercato».

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Covid, quasi tutta Italia in zona rossa: restrizioni troppo dure o necessarie?

Risultati