Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Politica

Danimarca, il partito dei vegani punta al Parlamento

Danimarca, il partito dei vegani punta al Parlamento

Si chiama Veganerpartiet ed è stato fondato nel 2017 per difendere i diritti degli animali. Ora vuole candidarsi per le elezioni del 2023

di Giordano D’Angelo

COPENAGHEN - Cresce il partito dei vegani danesi e crescono le aspettative, il prossimo passo, le elezioni del 2023. Ci vuole provare il Veganerpartiet, il Partito dei vegani, è fondato nel 2017 per difendere i diritti degli animali, a entrare nel Parlamento danese. Tutto pronto per inoltrare la richiesta ufficiale al ministero degli Interni, quindi servirà raccogliere almeno 70mila voti per eleggere anche 4 deputati nel Folketinget, il Parlamento della penisola, un Paese da circa 6 milioni di abitanti. Nel programma del Veganerpartiet, la chiusura di "tutti gli allevamenti di bestiame a beneficio umano", perché “non si può pretendere di essere un ambientalista mentre si sostiene l'industria degli allevamenti" o mangiando carne o qualsiasi altro prodotto animale.

 

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati