Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Politica

Decreto Ristori: previsto lo stop alle tasse fino ad aprile. Ma non per tutti

Decreto Ristori: previsto lo stop alle tasse fino ad aprile. Ma non per tutti

Questa dovrebbe essere la misura più attesa che dovrebbe arrivare con il decreto Ristori quater, secondo le fonti dell’Ansa

di Maria Chiara Fantauzzi

ROMA - Per chi ha subito perdite di fatturato a causa del Covid è previsto un nuovo blocco delle tasse, che verranno nuovamente posticipate ad aprile 2021. Questa è la misura che, in sintesi, sarebbe prevista nel nuovo decreto Ristori secondo quanto appreso dall’Ansa. Quindi dovrebbero essere confermate per dicembre le sospensioni già disposte per novembre, per le zone rosse, a cui si aggiungerà la nuova moratoria fiscale, anche se al momento si deve attendere la firma. Conferma prevista tra domenica e lunedì, quando dovrebbe essere convocato il Consiglio dei ministri per il varo del decreto Ristori, fanno sempre sapere da fonti di governo. Tra le misure del nuovo decreto dovrebbe esserci il rinvio degli acconti fiscali di Irpef, Ires e Iva del 30 novembre. Ancora nessuna decisione, invece, sarebbe stata presa sull’ipotesi di un 'bonus di Natale' da 500 euro per i lavoratori in Cassa integrazione. A preoccupare è innanzitutto il costo eccessivo della manovra, circa 1,6 miliardi.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Covid, quasi tutta Italia in zona rossa: restrizioni troppo dure o necessarie?

Risultati