Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Politica

La politica estera del Movimento 5 Stelle: «Nè con Putin, nè con Trump»

La politica estera del Movimento 5 Stelle: «Nè con Putin, nè con Trump»

Uscire da "questa" Nato, da "questo" Euro e via dall'Afghanistan

di Stefano Blando

ROMA - Una conferenza stampa interamente dedicata al tema della politca estera del Movimento 5 Stelle. E' quella che ha tenuto nei giorni scorsi il deputato pentastellato Alessandro Di Battista. 10 punti in cui si riassume sostanzialmente in poche ma ferme convinzioni: né con Putin né con Trump, Italia via dall'Afghanistan e quanto alla Ue, puntare sulla sovranità perché l'Unione si sta sfaldando da sola.

NO A TUTTE LE GUERRE - "Iraq, Somalia, ex Jugoslavia, Afghanistan, Iraq bis, Libia, Ucraina, Siria. L'elenco dei Paesi distrutti dall'unilateralismo occidentale potrebbe essere molto più lungo", si legge. «E' avvilente - spiega Di Battista -  che per qualcuno parlare di pace, disarmo, rispetto dell'articolo 11 della costituzione, sia utopia. Come se potessero governare solo quelli che parlano di guerre, di interventi armati e prove muscolari».

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Roma, Raggi: analisi sul cambiamento del rapporto con i mezzi di comunicazione 24 febbraio 2017 10:10

Roma, Raggi: analisi sul cambiamento del rapporto con i mezzi di comunicazione

Come cambia la relazione tra il Sindaco e i media dopo le vicende giudiziarie

ROMA – La comunicazione politica della sindaca di Roma Virginia Raggi ha subìto un radicale cambiamento dopo l’inchiesta che l’ha vista indagata per falso e abuso...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Roma, giunta Raggi: avete fiducia?

Risultati