Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Politica

Renzi: «Accordo Pd-M5s? Non in mio nome»

Renzi: «Accordo Pd-M5s? Non in mio nome»

Il senatore del Pd, Matteo Renzi, a "La Repubblica delle idee", a Bologna

di Claudio Carassiti

BOLOGNA - Il senatore del Pd, Matteo Renzi, a "La Repubblica delle idee", a Bologna, ha detto: «Per me la linea giusta è quella data da Zingaretti: se cade il governo si va a elezioni».

IL COMMENTO - «Spero che nessuno faccia quello che si pensava di fare a inizio legislatura per l'ansia di posizionamento di qualcuno che puntava magari a fare il presidente della Camera o il sottosegretario. Un accordo con il MoVimento 5 Stelle fatevelo voi, non in mio nome, senza di me». «Se cade il governo non so se ci può essere il Conte due, già non si capisce quale sia il Conte uno. È il primo ministro più inesistente della storia repubblicana. Sono imbarazzato per lui, è un aspirante cerimoniere», ha aggiunto Renzi.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati