Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Motori

Nissan investe 33 miliardi di yen in tecnologie all’avanguardia per la produzione

Nissan investe 33 miliardi di yen in tecnologie all’avanguardia per la produzione

Le nuove soluzioni saranno introdotte in tutti gli stabilimenti globali per assemblare auto elettriche, sicure e connesse

di Martina Turco

YOKOHAMA – Nissan presenta un investimento per sviluppare ulteriormente tecnologie e strumentazioni all’avanguardia in tutti i suoi stabilimenti produttivi nel mondo. Queste innovazioni permetteranno di introdurre sul mercato non solo veicoli elettrici e di nuova generazione, in linea con la visione Nissan Intelligent Mobility, ma anche di rendere il processo di produzione più flessibile, efficiente e sostenibile. Dopo un investimento iniziale di circa 33 miliardi di yen, che consentirà di portare a termine i lavori presso l’impianto di Tochigi (Giappone) entro il 2020, le tecnologie saranno estese a livello globale. L'investimento è legato quindi alla necessità di affrontare il cambiamento indotto dalla transizione verso l’elettrificazione. 

ROBOT ARTIGIANI - Finora, le competenze e i processi specifici messi a punto da Nissan erano nelle mani del personale qualificato. Grazie a una stretta cooperazione, i takumi e gli ingegneri Nissan sono riusciti a digitalizzare una parte di queste delicatissime procedure e ad “addestrare” i robot a eseguirle 24 ore su 24, per permettere ai lavoratori di concentrarsi sulle nuove tecniche. Tra le operazioni destinate all’automatizzazione c’è ad esempio la sigillatura, che consiste nell’applicare una pasta lungo le giunzioni della carrozzeria per evitare le infiltrazioni d’acqua. In genere, questo compito è affidato ai tecnici specializzati, che con anni di esperienza e formazione hanno acquisito una manualità e una rapidità difficili da imitare. Oltre ad automatizzare il processo di applicazione in sé, gli ingegneri Nissan hanno analizzato in dettaglio i movimenti e i gesti compiuti dagli operai per uniformare e rifinire la sigillatura, calcolando la pressione applicata in ogni step. Successivamente hanno convertito le informazioni in istruzioni per i robot e affinato le prestazioni applicando il metodo sperimentale. Oggi anche le macchine sono in grado di applicare le guarnizioni con la precisione e i tempi dell’uomo, anche sulle giunzioni più complesse.

VERNICI ECOSOSTENIBILI - Un altro obiettivo di Nissan è ridurre l’impatto ambientale della produzione automobilistica e in particolare della fase di verniciatura. Di norma le carrozzerie vengono verniciate ad alte temperature, per controllare meglio la viscosità del prodotto. I paraurti al contrario, essendo in plastica, si trattano alle basse temperature, implicando due processi distinti per un solo veicolo. Nissan ha sviluppato una speciale vernice a base acquosa formulata per mantenere una viscosità ottimale anche a temperature inferiori, in modo tale da poter verniciare plastica e lamiere insieme. Secondo le stime, le emissioni di anidride carbonica nell’aria diminuiranno del 25%.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati