Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Arte e Cultura

Oggi in libreria i primi due titoli del nuovo marchio editoriale Calabuig

Oggi in libreria i primi due titoli del nuovo marchio editoriale Calabuig

Il grande spettacolo della letteratura internazionale - Goli Taraghi e Mario Levrero inaugurano il viaggio di Calabuig

di Edoardo Anacleti

In libreria si parte per terre lontane oggi, con i primi due titoli del nuovo marchio editoriale Calabuig: Il romanzo luminoso dell'uruguayano Mario Levrero, poliedrica figura di scrittore, fotografo, libraio, enigmista, e la raccolta di racconti La signora Melograno di Goli Taraghi, grande signora della letteratura persiana, nata a Tehran e residente a Parigi, dove ha ricevuto l'onorificenza di "Chevalier des Arts et des Lettres". Un viaggio che inizia con la presentazione del libro La signora Melogranoalle librerie Lovat di Trieste e Villorba, rispettivamente il 25 e 26 ottobre, in occasione delle quali l’autrice incontra il pubblico di lettori. Si entra nel vivo con la presenza di Goli Taraghialla Libreria Open di Milanoil 28 ottobreper presentarela sua raccolta di racconti efesteggiare la nascita di Calabuig. Si prosegue poi alle Librerie Coop Zanichelli di Bologna(29 ottobre) e alla libreria IBS di Roma (30 ottobre). L’avventura editoriale di Calabuig ha una missione precisa, che è insieme una promessa ai lettori: rilanciare la narrativa all’insegna di garanzia e indipendenza. "Qualità letterariae libertà di scelta sono i timoni del nostro nuovo marchio" sottolineano gli editori Vera Minazzi e Sante Bagnoli (Jaca Book),“che nasce per guidare alla scoperta di narratori inediti contemporanei e della seconda metà del Novecento destinati a diventare gli scrittori di culto di domani. Sarà privilegiata una politica d’autore che punta a scoprire più opere della stessa penna, e al tempo stesso proporre una ricca varietà di prospettive e provenienze culturali". E proprio il gioco di prospettive e culture diverse è al centro della raccolta di Goli Taraghi, La signora Melograno: incontro in quella terra di mezzo che è l’aeroporto, fra due donne apparentemente agli antipodi ma che scopriranno di condividere assai più di un posto sul volo Air France da Tehran a Parigi e la passione per le ricette tradizionali. La Storia, l’Iran, la Rivoluzione, e insieme, in un rimando di primi piani, le storie dei protagonisti, vite in transito segnate dall’esperienza dell’esilio che proseguiranno il cammino aiutandosi a vicenda. Un intreccio di vissuti che ritroviamo in Mario Levrero: Il romanzo luminosoè una giostra velocissima e scintillante di aneddoti, contrattempi, scene di vita quotidiana che l’autore raccoglie nel tentativo di dar loro quel senso che si comprende solo alla fine: l’obiettivo è restituire al lettore l’esperienza di un’illuminazione, fatta di apparenti casualità, sentieri interrotti, sorprese. Una “rotta perduta” ma anche un racconto biografico, in equilibrio perfetto tra realtà e assurdo: perché anche le vite più semplici, i fatti più insignificanti, sono invece meravigliosamente complicati.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Roma, giunta Raggi: avete fiducia?

Risultati