Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Cronaca

Devotio 2019: cresce la fiera sui prodotti religiosi a Bologna

Devotio 2019: cresce la fiera sui prodotti religiosi a Bologna

La seconda edizione della fiera sui prodotti e i servizi per il mondo religioso

di Giordano D'Angelo

BOLOGNA - Risultati in netta crescita per “Devotio 2019”, la seconda edizione della fiera sui prodotti e i servizi per il mondo religioso, che si conclude stasera a BolognaFiere. Nella tre giorni di lavori, i due padiglioni della manifestazione sono stati sempre affollati da un gran numero di operatori del settore, sacerdoti, suore, religiosi e responsabili di parrocchie e comunità.

DA TUTTO IL MONDO - Alle 14 di oggi, quattro ore prima della chiusura, sono state registrate in totale oltre 3mila presenze (quasi il doppio rispetto alla precedente edizione del 2017), provenienti dall’Italia e da circa 50 Paesi del mondo, tra cui tutta l’Europa ma anche Stati Uniti, Argentina, Russia, Australia, Giappone, Cina, Sud Corea, Namibia, Benin e altri ancora. Un trend in crescita avvalorato anche dalla presenza di 176 espositori (+40%), di cui 20 provenienti dall’estero, che conferma l’interesse internazionale per questa fiera e per i prodotti made in Italy. «Esiste un mercato dei prodotti religiosi, perché c’è una grande richiesta, ma è importante che conservi sempre la sua dimensione spirituale», ha dichiarato l’arcivescovo di Bologna, mons. Matteo Maria Zuppi, visitando i padiglioni della manifestazione.

IL COMMENTO - «Non si tratta di oggetti qualunque, ma di oggetti destinati ad aiutare la contemplazione della bellezza e dell’autore stesso della bellezza che è Dio. Credo che, anche da parte della Chiesa, sia necessario avere attenzione su questo: se manca una dimensione superiore resta soltanto la dimensione commerciale e ciò sarebbe pericoloso».

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati