Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Politica

Di Maio attacca l'Agcom: «Vertici si dimettano»

Di Maio attacca l'Agcom: «Vertici si dimettano»

Su Facebook il vicepremier e ministro Luigi Di Maio.

di Claudio Carassiti

ROMA - Su Facebook il vicepremier e ministro Luigi Di Maio, ha detto: «Ricordate il divieto di pubblicità del gioco d’azzardo? Il gioco d'azzardo è come una droga: rovina ragazzi, adulti e intere famiglie. Ora l'Agcom, che è l'autorità per le comunicazioni, ha talmente annacquato il divieto che sta praticamente dicendo a tutte quelle famiglie 'sì, il Ministro ha vietato la pubblicità, ma noi la rimettiamo, in modo che tuo figlio giochi ancora, e ancora'. Perché di fatto è così. Invito i signori dell'Agcom a dimettersi: se a loro non sta a cuore la vita dei ragazzi e delle loro famiglie, ma evidentemente si occupano di altri interessi, è un problema loro».

IL COMMENTO - «A me importa che in Italia ci siano persone che scommettono su sé stesse, non sul gioco d'azzardo. Tanto che a settembre cambieremo i vertici. Che cavolo di Paese siamo se un Ministro vieta la pubblicità e una authority la permette di nuovo? Si stanno mettendo di traverso in tutti i modi - aggiunge -. Il cambiamento è una battaglia dura e lunga. Ma se pensano di rallentarci, hanno sbagliato governo. Questa battaglia la vinciamo».

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati