Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Motori

Suzuki SWIFT vince il Car of The Year 2019 in India

Suzuki SWIFT vince il Car of The Year 2019 in India

Suzuki SWIFT si è aggiudicata l’Indian Car of the Year (ICOTY) 2019 per la terza generazione consecutiva

di Fabio Mancuso

NUOVA DELHI - L’attuale generazione di Suzuki SWIFT, prodotta e venduta nel mercato indiano, ha vinto l'Indian Car of the Year (ICOTY) 2019, rappresentando così l'unico modello in India a conseguire il premio per tre generazioni consecutive. La prima generazione di SWIFT per il mercato indiano ha vinto, infatti, l'ICOTY nel 2006, seguito poi dalla seconda generazione, nel 2012. Prodotta per il mercato indiano dalla filiale Maruti Suzuki India Limited, la terza generazione di SWIFT, completamente rinnovata, è stata apprezzata dalla giuria dell’Indian Car of The Year 2019, che l’ha eletta a berlina premium con uno stile sportivo, eccellenti prestazioni di guida, eccellente maneggevolezza e facilità d'uso.

PREMIO PRESTIGIOSO - L’ICOTY rappresenta l’automotive award più prestigioso in India. La sua giuria è composta da 11 riviste automobilistiche e 18 giornalisti di settore, che valutano e premiano i prodotti attraverso numerosi criteri tra cui i sistemi di sicurezza, le prestazioni, il risparmio di carburante, lo stile, l'innovazione tecnica, il rapporto qualità-prezzo e l'idoneità alle condizioni di guida indiane.

NEL MERCATO INDIANO - Dal suo lancio nel mercato indiano, avvenuto nel 2005, Suzuki SWIFT ha venduto più di due milioni di unità in India e nel periodo aprile -novembre 2018 ha registrato un aumento delle vendite del 40%, raggiungendo una quota di mercato del 29%.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati