Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Motori

Ducati, consegnata la prima Superleggera V4

Ducati, consegnata la prima Superleggera V4

Il fortunato acquirente è il ducatista belga Filip Van Schil

di Giordano D'Angelo

ROMA – È stata ufficialmente consegnata l'esemplare 001/500 della Ducati Superleggera V4. Il fortunato acquirente è il ducatista belga Filip Van Schil, già proprietario di altre nove Ducati e che ora ha aggiunto un posto nel suo garage per l'unica moto al mondo omologata per uso stradale con telaio, telaietto, forcellone e cerchi in fibra di carbonio, prodotta dalla Casa motociclistica di Borgo Panigale in serie limitata di soli 500 esemplari.

LA CONSEGNA – Per l'occasione Ducati ha invitato presso lo stabilimento di Borgo Panigale Van Schil per un tour speciale della Fabbrica, nel quale l'ospite ha potuto vedere la linea che ha visto nascere la sua moto e incontrare l'operatore specializzato che ha realizzato il suo motore. La giornata è poi proseguita con la visita del Museo Aziendale, del Centro Stile Ducati e del Reparto Corse. Inoltre, come per tutti gli altri possessori di Superleggera V4, Filip avrà anche l'opportunità di provare in pista al Mugello la Panigale V4 R che compete nel Campionato SBK, all'interno della Superbike Experience.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati