Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Salute

Durante l'estate gli italiani ingrassano

In vacanza gli italiani sono meno disposti ad adottare una corretta alimentazione e sono pigri

di Martina Turco

ROMA - Secondo quanto hanno potuto appurare i ricercatori dell'Università Popolare "Stefano Benemeglio" delle Discipline Analogiche, unica istituzione professionalizzante che oggi forma gli «analogisti» in Italia, durante l'estate circa un terzo degli italiani ha messo su peso. In base ad un sondaggio realizzato dall'UPDA su un campione di 1.000 uomini e 1.000 donne di età compresa tra i 18 ed i 65 anni, risulta infatti che il 32% degli intervistati è ingrassato proprio nei mesi delle vacanze estive.

LA DIETA - A dichiarare poi di seguire una dieta durante tutto l'anno è appena il 9% del campione e durante le ferie, subito dopo la "prova costume", c'è il maggior tasso di abbandono (65%). «Particolarmente d'estate e particolarmente durante le vacanze siamo tutti maggiormente esposti a prendere peso: sia gli uomini che le donne -infatti- si lasciano andare ai piaceri della tavola, concedendosi molti sfizi e rinunciando perfino allo sport ed alle attività fisiche che invece praticano abitualmente in altri periodi dell'anno» puntualizza la dottoressa Samuela Stano, presidente dell'Università Popolare "Stefano Benemeglio" delle Discipline Analogiche (UPDA).

LA SITUAZIONE - È così che ci ritroviamo ad avere in Italia il 40% della popolazione in sovrappeso e il 10% di obesi (proiezione 2019 dell'Università Popolare "Stefano Benemeglio" delle Discipline Analogiche su dati dell'Istituto Superiore di Sanità).

ANCHE LORO - Ma, paradossalmente, ad ingrassare è anche chi ha dichiarato di non avere mangiato di più e perfino chi, nel campione intervistato dall'UPDA, ha sostenuto di continuare a fare attività fisica, non riuscendo a perdere peso nonostante l'impegno e lamentando in diversi casi anche una forte stanchezza cronica e disturbi del sonno.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Covid-19, non è andato tutto bene 27 luglio 2020 10:01

Covid-19, non è andato tutto bene

Dopo tanta solidarietà sbandierata ai quattro venti, le parole e le promesse sono rimaste vane

ROMA - “Andrà tutto bene”. Uno slogan che, da marzo, ha accompagnato quotidianamente l’emergenza generata in Italia dalla pandemia di Coronavirus. Ecco, a ben vedere lo...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati