Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Esteri

Ecuador, un cane anti-droga fiuta 1,3 tonnellate di cocaina

Ecuador, un cane anti-droga fiuta 1,3 tonnellate di cocaina

La merce illegale era nascosta in un container destinato all'Estonia

di Bianca Franchi

ROMA - Sequestrate in Ecuador 1,3 tonnellate di cocaina nascoste in un container con destinazione Estonia. A scoprirle il fito di un cane anti-droga, impegnato nella ricerca di sostanze stupefacenti nel porto di Guayaquil. A renderlo noto il ministero dell'Interno del Paese, Patricio Pazmino. 

IL COLPO - Si tratta dell'ennesimo colpo che le autorità del Paese hanno inflitto al narcotraffico nel giro di pochi anni. Già l'anno scorso le autorità avevano sequestrato una quantità record di stupefacenti, pari a 128 tonnellate di prodotto, battendo il precedente record di 110 tonnellate stabilito nel 2016. Pur non essendo un Paese di rinomata produzione di cocaina, infatti, l'Ecuador è uno dei porti di partenza per l'Europa della sostanza illegale essendo confinante con due tra i Paesi rinomati per essere i più grandi produttori di cocaina al mondo, ovvero la Colombia e il Perù.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Governo Draghi, c’è la fiducia del Parlamento: è la scelta giusta?

Risultati