Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Scienze

Elettronica del futuro: sarà tutto basata sulla luce

La chiave che apre la strada alla nuova tecnologia è nella prima osservazione del fenomeno

di Stefania Abbondanza

ROMA – E' più vicina l'elettronica del futuro, basata sulla possibilità di amplificare e di controllare il comportamento delle singole particelle di luce, i fotoni. La tecnologia che permette di manipolare la luce a livelli mai raggiunti finora è pubblicata sulla rivista Optica ed è nata fra Italia e Stati Uniti, dalla collaborazione tra il Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr), con l'Istituto per la microelettronica e i microsistemi (Imm-Cnr) e l'Istituto di biochimica e biologia cellulare (Ibbc) del (Cnr), e la californiana Molecular Foundry di Berkeley.

L’IDEA – La chiave che apre la strada alla nuova tecnologia è nella prima osservazione del fenomeno che governa le proprietà fondamentali della luce nel mondo dell'infinitamente piccolo, sulla scala dei millesimi di millimetro. Chiamato effetto spin-hall quantistico, il fenomeno permette di amplificare l'energia della luce in maniera efficiente.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati