Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Parlamento Europeo

Elezioni europee: bene il film del PE

Elezioni europee: bene il film del PE

Con oltre 75 milioni di visualizzazioni in una settimana, il film "Scegli Il Tuo Futuro"

di Giulio Calenne

BRUXELLES - Dal suo lancio, giovedì 25 aprile, il film di 3 minuti è stato visto più di 75 milioni di volte, cifre senza precedenti per una campagna istituzionale (dati aggiornati a giovedì 2 maggio alle 09:00). Il cortometraggio è sottotitolato nelle 24 lingue ufficiali e in altre lingue dell'UE, con diverse versioni nazionali della stessa lingua (32 in totale), più le cinque lingue principali a livello mondiale (arabo, cinese, russo, hindi e turco). È stato prodotto anche in 31 lingue dei segni e nella lingua dei segni internazionale, con il sostegno dell'Unione europea dei sordi (EUD).

IL REGISTA - Diretto dal regista pluripremiato Frédéric Planchon, sviluppato e prodotto dal contraente del Parlamento, l’European Broadcast Partners, e dal loro subappaltatore &Co./NoA, il cortometraggio documenta i momenti intensi, belli e fragili in cui i neonati fanno il loro ingresso al mondo e mira a farci riflettere sul perché votiamo. Tutte le scene delle nascite presenti nel film sono vere e proprie riprese documentarie.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati