Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Salute

Emergenza Covid-19 e Demenza: un sostegno dal progetto #oltreledistanze

Emergenza Covid-19 e Demenza: un sostegno dal progetto #oltreledistanze

Con il progetto #oltreledistanze anche con il Coronavirus l’assistenza agli ammalati di demenza non chiude

di Martina Turco

ROMA - Sono ben 60 milioni gli italiani che sono alle prese con le misure restrittive anti Covid-19, tra queste molte famiglie di persone che convivono con la Demenza.

I PROBLEMI - Impossibilità di sostare accanto ai propri cari ricoverati, impossibilità di raggiungere le case protette se non per via telematica, centri diurni chiusi: queste sono solo alcune delle difficoltà che i carepartners stanno attraversando in questo difficile momento. E le persone che convivono con la Demenza?

IL SUPPORTO - Difficile per loro capire le ragioni profonde di questo periodo di isolamento, la motivazione per cui la loro routine sta cambiando e non è possibile ricevere l'affetto diretto dei propri cari. Mai come ora, le persone che convivono con la Demenza e le loro famiglie necessitano di un supporto concreto per sostenere il carico emotivo e consigli preziosi per ristrutturare le loro giornate. Famiglie di persone fragili che si sentono sole nel confrontarsi con esigenze che, per queste limitazioni, diventano più dure. Con l’invito a mantenere le distanze, si inasprisce il senso di impotenza che provano. Sono tante le domande, e sono pochi coloro a cui chiedere purtroppo.

SITUAZIONI DIFFICILI - Situazioni difficili che possono dar luogo a reattività inaspettate. Certo, contro il virus si può chiudere ma la demenza purtroppo non chiude mai. In questo momento di isolamento e immobilità della maggior parte dei servizi alla persona, il modello sociosanitario e organizzativo Sente-mente, continua a tutelare il benessere di milioni di famiglie e persone che convivono con la Demenza residenti in tutta Italia.

OLTRELEDISTANZE - Gli esperti socio-sanitari del Sente-Mente team, capitanati dalla fondatrice del modello Letizia Espanoli, hanno deciso di restare in prima linea nel supporto alle famiglie in difficoltà, e lo fanno lanciando il progetto #oltreledistanze: noi restiamo aperti. In questo momento, sono già milioni i carepartners che stanno ricevendo quotidianamente brevi video con indicazioni per avere cura di sé, del proprio caro e vivere al meglio la quotidianità. Più di 10.000 famiglie sono collegate in questo momento attraverso gruppi di WhatsApp e attraverso il gruppo Facebook “Sente-mente” per le persone che vivono con demenza ed i loro carepartners”.

IL PROGETTO - Il progetto si articola in alcune direzioni: la pubblicazione sulla pagina Facebook di video quotidiani "Sente-mente per le persone che vivono con la demenza ed i loro carepartners" (che conta oggi quasi 9000 persone) dedicati alle famiglie si vogliono attuare azioni di sostegno e di formazione su piccole strategie quotidiane per aumentare la resilienza e creare azioni quotidiane per aumentare il benessere della persona e del suo carepartners; condivisione di video per le famiglie che stanno vivendo la difficile situazione di avere una persona che amano in residenza per anziani e vivere questa separazione con ansia e preoccupazione; dirette Live con esperti sulla prevenzione del virus a domicilio, sulle strategie emozionali, sulle strategie assistenziali, con indicazioni anche di attività rilassanti e capaci di prevenire i disturbi del comportamento quali il massaggio alla mano; avvio di gruppi Whatsapp dedicati alle famiglie delle Sente-mente, comunità amiche che si sta sostenendo con materiale, soprattutto rispondendo  in modo puntuale, attraverso i diversi Felicitatori nazionali, alle loro domande; attraverso la pagina You Tube di Letizia Espanoli veicolare tutti i video fino ad oggi registrati; accogliendo richieste di aiuto da direttori di case per anziani, famigliari, persone che vivono con demenza e attivando colloqui personalizzati online per rispondere alle domande ed alle preoccupazioni

LA SCELTA - Ogni giorno, fino a quando questo sfidante periodo non sarà concluso, i Felicitatori del Sente-Mente project (professionisti socio sanitari educativi) hanno scelto di essere accanto alle famiglie ed alle persone che vivono con demenza. «In questo momento delicato dedicato al Covid-19, io e il Sente-Mente team scegliamo anche noi di non fermarci e di restarvi accanto: non siete soli!» questo l'accorato appello lanciato da Letizia Espanoli a tutte le famiglie.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Politica, il nuovo avanspettacolo 29 giugno 2020 10:02

Politica, il nuovo avanspettacolo

L’italico agone politico, mai come in questi giorni, sembra si sia trasformato in un grande varietà

ROMA - “L’uomo è, per natura, un animale politico”. Una delle più grandi ed importanti citazioni di Aristotele – che per primo identificò tre forme di...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Coronavirus, app Immuni: siete favorevoli o contrari?

Risultati