Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Arte e Cultura

Esce "Il vetraio che vendeva i cocci senza averli rotti"

Esce "Il vetraio che vendeva i cocci senza averli rotti"

Quando il vetraio era un mestiere che riparava i cocci, metafora del mondo

di Martina Turco

VERCELLI - È uscito "Il vetraio che vendeva i cocci senza averli rotti", l'ultima opera letteraria della scrittrice vercellese Barbara Appiano. «Il vetraio narrato nel libro è la storia di mio zio Pinotto, in arte '86  cilindri', classe 1933, scomparso l'anno scorso ad 86 anni, che nato con la pelle scura ha rischiato di essere buttato nel Canale Cavour all'altezza del Ponte di Crova, in provincia di Vercelli, dalle comari che credevano che nascere con la pelle scura portasse disgrazie» racconta l'autrice Barbara Appiano.

IL COMMENTO - «Il libro è la promessa mantenuta che feci prima che lui se ne andasse di scrivere la sua storia straordinaria. 86 cilindri da me così chiamato perché al compimento del suo ottantaseiesimo compleanno gli dissi che lui era come un diesel che non mollava mai, mentre il suo gatto, un trovatello che gli faceva compagnia si chiamava 11 cilindri per via degli 11 cerchi che aveva attorno alla coda. Ebbene, la sorte ha voluto che 11 cilindri è morto il 31 di marzo dello scorso anni finendo sotto una macchina e 86 cilindri da quel momento i poi non ha più parlato e si è lasciato morire il 13 aprile 2019» racconta ancora l'autrice.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati