Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Spettacolo

Esce “Io che amo mille cose”, il nuovo singolo di Nico Maraja

Esce “Io che amo mille cose”, il nuovo singolo di Nico Maraja

Anticipa l’album “Imenotteri & Cosmi” che vedrà la luce questo inverno

di Maria Chiara Fantauzzi

ROMA - "Io che amo mille cose" è il nuovo singolo di Nico Maraja, musicista, cantautore e scrittore. Il nuovo brano esce in contemporanea con il suo secondo lavoro editoriale dal titolo “Dell’amore e altre forature” edizione Ediciclo (comunicato in allegato). Si tratta di una ballad dolce ed energica che vuole essere una riflessione sui tanti modi di intendere l’amore, l'incapacità di "amare solo te" ma anche il desiderio di volerlo fare. Un ideale controcanto al capolavoro di Sergio Endrigo "Io che amo solo te" in un mondo dove forse il sentimento romantico è sgretolato e messo costantemente alla prova.

DOVE TROVARLO - “Io che amo mille cose”, disponibile su tutte le piattaforme digitali, apre la strada al quarto disco di Nico Maraja che vedrà la luce questo inverno e che si intitolerà “Imenotteri & Cosmi”, un dialogo tra esseri piccoli come insetti e realtà grandi come cosmi. Le atmosfere sono quelle oniriche e rarefatte tipiche della canzone d’autore firmata Nico Maraja, un tratto distintivo unico e originale.

 

 

 

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati