Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Sport

Eurotour: in Cina terzetto al vertice, azzurri in ritardo

Eurotour: in Cina terzetto al vertice, azzurri in ritardo

Nelle prime posizioni gli attesi cinesi Ashun Wu e Haotong Li. Si è ritirato Bertasio

di Giordano D'Angelo

CHENGDU - Lo statunitense David Lipsky, il finlandese Tapio Pulkkanen e lo spagnolo Jorge Campillo, reduce dal successo nel Trophée Hassan II, sono con 65 (-7) colpi al vertice del Volvo China Open (European Tour), in svolgimento sul percorso del Tradition at Wolong Valley (par 72) a Chengdu in Cina. Sono oltre metà classifica Andrea Pavan, 91° con 72 (par), Guido Migliozzi, 103° con 73 (+1), e Renato Paratore, 117° con 74 (+2). Si è ritirato Nino Bertasio.

IL TRIO - Il trio di testa ha un vantaggio minimo sull’atteso cinese Ashun Wu, vincitore nel 2015, sul suo connazionale Daxing Jin e sullo statunitense John Catlin (66, -6), mentre tra i giocatori al settimo posto con 67 (-5) si trovano l’altro cinese Haotong Li, a segno nel 2016, il malese Gavin Green e il filippino Miguel Tabuena. Non ha iniziato nel migliore dei modi lo svedese Alexander Bjork, campione in carica, 46° con 70 (-2).

PAVAN - Non hanno commesso errori Campillo (un eagle, cinque birdie) e Pulkkanen (sette birdie) e ha segnato un bogey Lipsky, a fronte di otto birdie. Per Pavan quattro birdie, due bogey e un doppio bogey, per Migliozzi quattro birdie e quattro buche da dimenticare con in fila un doppio bogey e tre bogey e per Paratore tre birdie, altrettanti bogey e un doppio bogey. Il montepremi è di 20.000.000 di renmimbi. (circa 2.660.000 euro).

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati