Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Spettacolo

"Fatto in Italia", la playlist collaborativa creata da Luca Guerrieri per ballare italiano anche a casa

"Fatto in Italia", la playlist collaborativa creata da Luca Guerrieri per ballare italiano anche a casa

Un progetto collettivo, nel senso che chiunque dotato di un account Spotify può aggiungere brani

di Federico Marconi

ROMA - I problemi sanitari del paese sono ben altra cosa, ma non è un periodo facile, neppure per chi fa musica ed è abituato, ad ogni weekend a dare energia al pubblico e far ballare migliaia di persone. E visto che il tempo in casa passa più velocemente ascoltando bella musica, il dj producer toscano Luca Guerrieri ha voluto dar vita ad un'iniziativa collettiva dedicata ai dj e soprattutto a chi ha voglia di ascoltare e magari ballare un po' di bella musica italiana, a casa propria.

LA PLAYLIST - E' "Fatto in Italia" - bit.ly/FattoinItalia-MeetMusic - una playlist collaborativa su Spotify, il luogo in cui anche noi comuni mortali e non solo i dj ascoltiamo musica. Come simbolo, Guerrieri ha scelto un'icona italiana nel mondo, il volto del David di Michelangelo. Concentrato un attimo prima di scagliare il suo sasso e non certo terrorizzato, forse l'eterno David è proprio l'immagine giusta per rappresentare questo periodo e l'orgoglio comune che dovrebbe unirci.

IL PROGETTO - E' un progetto collettivo, nel senso che chiunque dotato di un account Spotify può aggiungere brani, purché siamo dance e siano prodotti da artisti italiani. Chi scrive ha appena aggiunto un brano di Gazebo, uno di Spiller ed uno di Cristian Marchi, mentre Danilo Secl, tra gli altri, ha voluto scegliere la sua versione di "Master Blaster". Luca Guerrieri invece ha scelto di tutto, spaziando dagli eterni F.P.I. Project ai Meduza.

L’APPUNTAMENTO - L'appuntamento per chi ha poi voglia di condividere musica e le proprie esperienze non solo su Spotify è a Follonica, il 29 e 30 giugno, per la nuova edizione di Meet Music, il primo evento sul music business, un evento tra l'altro totalmente gratuito per i partecipanti.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Sardine, “Lascia o raddoppia” in vista di future elezioni 1 giugno 2020 10:02

Sardine, “Lascia o raddoppia” in vista di future elezioni

Il movimento si auto-dichiara in aperta opposizione al populismo, eppure...

“Tempi duri per i troppo buoni” recitava e recita tuttora un adagio popolare, che sta a sottolineare come la mancanza di malizia o scaltrezza possa lasciare dietro i più puri o,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Serie A, è giusto ripartire?

Risultati