Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Motori

Ferrari si aggiudica il Red Dot

Ferrari si aggiudica il Red Dot

Best of the Best Award con la SF90 Stradale nella categoria Product Design

di Giordano D'Angelo

MARANELLO - Ferrari ha ottenuto tre premi di notevole prestigio nell’ambito degli autorevoli Red Dot Award: Product Design, vale a dire il Red Dot: Best of the Best per la SF90 Stradale e il Red Dot per la Ferrari Roma e la F8 Tributo.

I RICONOSCIMENTI - Tali importanti riconoscimenti sottolineano una volta di più l’assoluto valore dell’operato del Centro Stile Ferrari diretto da Flavio Manzoni, volto a ideare soluzioni progettuali all’avanguardia che impreziosiscano e rendano uniche le auto del Cavallino Rampante senza comprometterne la totale simbiosi tra estetica e funzionalità, tratto distintivo del DNA della Casa di Maranello.

I PREMI - Il Red Dot Award, uno dei premi più importanti e prestigiosi nel settore del design, ha come obiettivo la celebrazione dell’eccellenza e della carica innovativa dell’attività dei migliori progettisti al mondo. I premi, assegnati sin dal 1955, vengono consegnati nel corso di una cerimonia di premiazione la cui edizione 2020 è prevista per il 22 giugno prossimo a Essen, in Germania.

NEL TEMPO - Tra il 2015 e il 2020 Ferrari ha ottenuto 17 Red Dot Award. Nei 66 anni di storia del premio, nessun’altra casa automobilistica è riuscita a ottenere un risultato simile. La giuria ha assegnato per sei anni consecutivi il premio più prestigioso, il Red Dot: Best of the Best, ad altrettanti modelli della Casa di Maranello: dopo la FXX-K, la 488 GTB, la J50, la Portofino e la Monza SP1, quest’anno è toccato alla SF90 Stradale essere celebrata per le sue linee innovative e fedeli alla sua vocazione sportiva.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Covid-19, non è andato tutto bene 27 luglio 2020 10:01

Covid-19, non è andato tutto bene

Dopo tanta solidarietà sbandierata ai quattro venti, le parole e le promesse sono rimaste vane

ROMA - “Andrà tutto bene”. Uno slogan che, da marzo, ha accompagnato quotidianamente l’emergenza generata in Italia dalla pandemia di Coronavirus. Ecco, a ben vedere lo...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati