Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Politica

Finanziamento ai partiti, Nardella: "Sbagliato abolirlo"

Finanziamento ai partiti, Nardella: "Sbagliato abolirlo"

Nardella promosse la legge che ha portato nel 2014 all'abolizione dei rimborsi ai partiti

di Maria Chiara Fantauzzi

ROMA – "Fui il primo firmatario del progetto di legge per abolire il finanziamento pubblico ai partiti e me ne pento. È stato abolito il finanziamento pubblico, ma non c'è una disciplina sul finanziamento privato. In molti Paesi occidentali il sistema delle lobby è disciplinato". A dirlo è il sindaco di Firenze, Dario Nardella, a Omnibus su La 7 in merito all'inchiesta sulla fondazione Open. Nardella, che da parlamentare del Pd promosse la legge che ha portato nel 2014 all'abolizione dei rimborsi ai partiti, pone adesso una questione generale legata al finanziamento della politica. Tornando sull'inchiesta Open il sindaco confessa di non essere in grado di valutare al momento se si possa parlare di un assedio nei confronti dell'ex premier Matteo Renzi: "Ci sono tutta una serie di questioni molto complesse che stanno sullo sfondo- si limita a far notare- poi c'è il comportamento di alcuni organi di informazione, ma questo lo sappiamo da tempo".7

 

FONTE: Agenzia Dire

Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti

Eventi

Editoriale

Serie A, il protagonismo degli arbitri ha messo ko il calcio 5 febbraio 2022 17:15

Serie A, il protagonismo degli arbitri ha messo ko il calcio

Il calcio italiano è finito. Ora mancano solo i titoli di coda

ROMA – Ancora arbitro protagonista in Serie A. Nel corso di Roma-Genoa, valevole per la 24ª giornata del massimo campionato, il signor Rosario Abisso annulla, dopo la consultazione del...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Covid, il 31 marzo è la data giusta per togliere lo stato di emergenza?

Questo sondaggio è chiuso.

  • 54.5 %
  • No 45.5 %
Vai alla pagina dei sondaggiLeggi l'articolo