Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Scienze

Fioritura del mais: regolata da due geni

Fioritura del mais: regolata da due geni

Lo studio del gruppo di ricercatori italiani dell’Università Statale di Milano, coordinato da Lucio Conti

di Bianca Franchi

MILANO - Uno studio di un gruppo di ricercatori italiani dell’Università Statale di Milano, coordinato da Lucio Conti in collaborazione con l’Università francese di Montpellier, ha scoperto due geni che regolano la fioritura precoce del mais coltivato in territori con clima temperato.

IL COMMENTO - «Il mais è una pianta di origine tropicale la cui fioritura è stata oggetto di una forte pressione selettiva», spiegano gli autori dello studio. «L’espansione di mais nei climi temperati è, infatti, avvenuta grazie alla selezione di una serie di mutazioni che hanno permesso alla pianta di fiorire in giorni lunghi, tipici della nostra estate» aggiungono.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati