Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Politica

Forlanini, Angelilli (FDI): «No a cittadella ONG»

Forlanini, Angelilli (FDI): «No a cittadella ONG»

ROMA - "E' assolutamente da censurare il progetto della Giunta Zingaretti di trasformare il Forlanini in una 'Cittadella delle Organizzazioni internazionali'. Dopo aver fatto nell'ultimo anno vari sopralluoghi e verificato personalmente lo stato di parziale abbandono e di degrado del complesso del Forlanini, voglio denunciare un atto della Giunta della Regione Lazio del 10 dicembre 2019. Nell'atto si ribadisce testualmente 'l'intenzione di mettere a disposizione il compendio immobiliare dell'ex ospedale Forlanini per la realizzazione di una Cittadella delle Organizzazioni internazionali', per ospitare sedi ed attività di strutture internazionali ed Ong. Vale la pena specificare che tale accordo è stato siglato dalla stessa Regione insieme al Governo e ad alcune Organizzazioni internazionali. In particolare, il progetto avviato a dicembre, che prevede uno studio di fattibilità finanziaria con l'obiettivo di fare una verifica delle risorse necessarie per le fasi di finanziamento e costruzione, dovrà essere concluso il 30 settembre 2020. E' scandaloso che, in un momento di grave emergenza sanitaria per il Covid-19, anziché utilizzare il Forlanini - immediatamente adiacente allo Spallanzani - come struttura sanitaria, come ospedale e centro di ricerca, Zingaretti vada avanti in uno sconsiderato progetto per la fattibilità di un mega centro di accoglienza per Ong ed istituzioni internazionali". Ha concluso Roberta Angelilli, esecutivo nazionale di Fratelli d'Italia, che ha denunciato la vicenda con un video sulla propria pagina Facebook.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Sardine, “Lascia o raddoppia” in vista di future elezioni 1 giugno 2020 10:02

Sardine, “Lascia o raddoppia” in vista di future elezioni

Il movimento si auto-dichiara in aperta opposizione al populismo, eppure...

“Tempi duri per i troppo buoni” recitava e recita tuttora un adagio popolare, che sta a sottolineare come la mancanza di malizia o scaltrezza possa lasciare dietro i più puri o,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Serie A, è giusto ripartire?

Risultati