Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Politica

Franceschini: «Dopo il referendum un patto con l’opposizione»

Franceschini: «Dopo il referendum un patto con l’opposizione»

In un’intervista a La Stampa, Dario Franceschini

di Claudio Carassiti

ROMA - In un’intervista a La Stampa, Dario Franceschini, capo delegazione del Pd e ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, ha detto: «Se al referendum vincerà il sì, come penso, sarebbe intelligente per maggioranza e opposizione prendere quel voto come una spinta a fare le riforme costituzionali necessarie».

IL COMMENTO - «So già che adesso riceverò molti no, ma credo ci saranno ripensamenti dopo il 21 settembreq osserva. Per Franceschini «di per sè, il taglio da solo non è un pericolo per la democrazia né la soluzione di un problema. Ma è un punto di partenza su cui costruire un’altra serie di riforme». Quindi «se siamo tutti d’accordo che il sistema ha bisogno di correttivi, usiamo la seconda parte della legislatura per lavorarci. A partire dal superamento del bicameralismo perfetto».

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

2021, sarà l’anno della svolta anti-Covid?

Risultati