Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Esteri

Francia, si dimette il premier Philippe, al suo posto Castex, anche lui dei Repubblicani

Francia, si dimette il premier Philippe, al suo posto Castex, anche lui dei Repubblicani

L'uscita dall'esecutivo è stata condizionata dalle ultime elezioni amministrative che hanno visto Philippe trionfare come sindaco a Le Havre

di Valerio Cruciani

PARIGI - Il francese Edouard Philippe si è dimesso dal suo ruolo di premier per diventare il nuovo sindaco di Le Havre. Al suo posto è stato scelto Jean Castex, anche lui, come il suo predecessore, proveniente dai Repubblicani e non dal partito del presidente Emmanuel Macron. Castex è un funzionario di Stato già collaboratore di Nicolas Sarkozy, ha 55 anni, ed era stato nominato durante l'emergenza coronavirus come responsabile interministeriale per gestire la fase di uscita dal lockdown (fase 2). L'uscita dall'esecutivo di Philippe era già stata preannunciata in seguito alla sconfitta di En Marche alle ultime amministrative e per il presidente Macron si apre ora una stagione alla ricerca di un consenso sempre più debole, specialmente tra l'ambiente dei rapubblicani, che invece vedono in Philippe un possibile candidato alle prossime elezioni presidenziali del 2022.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Covid-19, non è andato tutto bene 27 luglio 2020 10:01

Covid-19, non è andato tutto bene

Dopo tanta solidarietà sbandierata ai quattro venti, le parole e le promesse sono rimaste vane

ROMA - “Andrà tutto bene”. Uno slogan che, da marzo, ha accompagnato quotidianamente l’emergenza generata in Italia dalla pandemia di Coronavirus. Ecco, a ben vedere lo...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati