Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Salute

Fumo, le sigarette aumentano la resistenza dei batteri ai farmici

Fumo, le sigarette aumentano la resistenza dei batteri ai farmici

A mettere in luce il meccanismo attraverso cui fumare può rendere difficile guarire da infezioni dovute allo stafilococco aureo, un batterio molto comune

di Federico Marconi

ROMA – Il fumo di sigaretta aumenta la capacità dei super batteri di resistere ai farmaci, rendendoli più invasivi e resistenti agli antibiotici. A mettere in luce il meccanismo attraverso cui fumare può rendere difficile guarire da infezioni dovute allo stafilococco aureo, un batterio molto comune e presente nel naso e nella faringe, è uno studio pubblicato su Scientific Reports.

LA RICERCA – Il fumo è responsabile di circa 7 milioni di vittime ogni anno nel mondo, collegate a tumori, malattie cardiovascolari e respiratorie. E' noto che abbia anche l'effetto di danneggiare le difese contro le infezioni, ma finora non era chiaro il meccanismo. Per colmare questa lacuna, il nuovo studio ne ha esaminato l'effetto sullo stafilococco aureo, batterio che può causare polmoniti, sempre più difficili da curare e potenzialmente letali, a causa della diffusione di ceppi resistenti agli antibiotici comunemente prescritti.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati