Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Turismo

Gallo Rosso per l’ambiente

Gallo Rosso per l’ambiente

Masi che autoproducono energia

di Bianca Franchi

BOLZANO – Gallo Rosso, sino dalla sua nascita avvenuta nel 1998, dimostra una particolare attenzione e sensibilità al tema del rispetto dell’ambiente e della ricerca di energie alternative che non impattino negativamente. La ricerca della sostenibilità è un obiettivo sempre valido, tanto che ad oggi in Alto Adige il 38% del consumo di energia proviene da fonti rinnovabili. Gallo Rosso contribuisce a sostenere e ad implementare questo dato con molti dei suoi masi, unendo alla tradizione la sostenibilità. Molti contadini, infatti, scelgono con convinzione l’approvvigionamento energetico da sole e da legno, che oltretutto consente loro di essere indipendenti creando in autonomia l’energia di cui necessitano.
I PANNELLI - Grazie all’utilizzo di pannelli fotovoltaici installati sui tetti dei masi o nei prati adiacenti, la radiazione solare viene convertita in elettricità senza emissioni nocive di CO2, mentre i pannelli solari vetrati consentono di trasformare l’energia del sole in calore per il riscaldamento degli ambienti e dell’acqua: procedimenti “puliti” che sfruttano appieno una risorsa ambientale, senza inquinare.
 
L'ESEMPIO - Il maso Gallo Rosso Call-Hof a Lana, ad esempio, è dotato di entrambi i sistemi (fotovoltaico e solare termico) e quindi autoproduce energia elettrica e termica per la propria struttura. Gli appartamenti del Call-Hof, inoltre, sono stati realizzati secondo i criteri più avanzati della bio-edilizia ed arredati con gusto con mobili in legno massiccio, pavimenti in legno oleato e interruttori del flusso di onde elettromagnetiche. È anche un agriturismo a coltivazione biologica perché la famiglia Lösch tiene alla salvaguardia dell’ambiente. “Più natura meno chimica” è il suo slogan, nonché stile di vita; le viti e i meli del maso sono quindi coltivati con compost e fertilizzanti organici (letame), senza pesticidi chimici, per garantire l’equilibrio ecologico stabile.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Governo Draghi, c’è la fiducia del Parlamento: è la scelta giusta?

Risultati