Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Editoriali

Gheddafi si scaglia contro l'Italia di Berlusconi.

Gheddafi si scaglia contro l'Italia di Berlusconi.

Il leader esce dal bunker e ne ha per tutti a partire dall'Italia.

di Redazione

 

Gheddafi esce dal bunker e con una macchinetta elettrica si fa portare alla conferenza stampa prevista per fare il suo punto della situazione odierna in Libia. Mentre parla non tiene in alcun conto che le sue truppe mischiate insieme ai mercenari stanno pianificando un'offensiva militare per la riconquista di Marsa el Brega, importante snodo petrolchimico nel Golfo della Sirte. La Libia avverte il dittatore "combattera' fino all'ultimo uomo e all'ultima donna" e che in caso di attacco americano o della Nato "ci saranno migliaia di morti". Parlando a Tripoli in occasione del 34/o anniversario della proclamazione della Jamahiriya, il 'regime del popolo' voluto da Gheddafi dopo la rivoluzione del 1969, il Colonnello ha puntato l'indice contro l'Italia, affermando che "e' stata costretta a chiedere scusa per l'occupazione coloniale e a pagare miliardi per questo". "Abbiamo costretto l'Italia ad inchinarsi e ad ammettere i propri errori: e' stato un fatto storico che ha aumentato il nostro prestigio. l'Italia mi ha baciato la mano". Rivolgendosi infine direttamente al presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, che nei giorni scorsi aveva detto che Colonnello non ha piu' il controllo della Libia, Gheddafi ha affermato con forza: "Berlusconi ricordi che la famiglia Gheddafi e' la Libia".

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati