Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Turismo

Gli hacker e le vacanze

Gli hacker e le vacanze

Da FireEye alcuni semplici consigli da seguire per passare in serenità le proprie vacanze

di Martina Turco

ROMA - Sono arrivate le vacanze. Momento desiderato e sognato da milioni di italiani, che finalmente dopo un lungo e faticoso anno lavorativo possono concedersi il meritato relax.

CONNESSI - Vacanze che non significano però disconnessione. Il BYOD – Bring Your Own Device – ha modificato, infatti, sia il modo di lavorare che quello di vivere la vacanza. Smart working, lavoro agile e flessibile grazie ai device di cui tutti sono dotati sono un considerevole aiuto per tutti quei dipendenti aziendali che si devono destreggiare giornalmente tra casa e famiglia. Questo concetto ha permesso di essere sempre reperibili anche in vacanza, con la possibilità di essere sempre connessi alla rete aziendale mentre si prende il sole e di leggere le mail dal lettino fronte mare. Il pericolo è però dietro l’angolo.

IL COMMENTO - «Durante il periodo estivo aumentano i pericoli per i network aziendali. I dipendenti sono, come naturale, meno attenti a quello che visualizzano, a quello che leggono e a dove cliccano» dichiara Gabriele Zanoni, Consulting Systems Engineer di FireEye. «Se questa minor attenzione è comprensibile, per gli attaccanti il mese di agosto equivale al mese di marzo. La vacanza non esiste e i periodi così “caldi” sono i preferiti dagli hacker che possono sempre contare su un prezioso alleato: la rilassatezza e la distrazione dei dipendenti».

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati