Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Esteri

Goa: candidato leader promette la siesta obbligatoria

Goa: candidato leader promette la siesta obbligatoria

Il voto, riporta il Guardian, ci sarà all'inizio del 2021 ma Sardesai si è voluto portare avanti

di Maria Chiara Fantauzzi

ROMA – Famosa in tutto il mondo per la mentalità aperta e l'approccio rilassato, Goa potrebbe diventare presto la patria del pisolino. Vijai Sardesai, leader del Forward Party ('Avanti'), ha promesso che se sarà eletto governatore della regione indiana renderà obbligatoria la siesta di un'ora specificando addirittura che si potrà scegliere una qualsiasi fascia oraria tra le 13 e le 16. Il voto, riporta il Guardian, ci sarà all'inizio del 2021 ma Sardesai si è voluto portare avanti. 

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Governo Draghi, c’è la fiducia del Parlamento: è la scelta giusta?

Risultati