Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Cronaca

Greenpeace: a Napoli apre Cop21 sul mare

Greenpeace: a Napoli apre Cop21 sul mare

Tentano di bloccare l'apertura dei lavori ma allontanati con la forza

di Stefania Abbondanza

ROMA – All’apertura dei lavori a Napoli della la Cop 21, la Conferenza delle Parti della Convenzione di Barcellona, che riunisce i governi dei Paesi che si affacciano sul Mediterraneo, i “Fridays for Future” (FFF) si sono seduti per terra cercando di bloccare l’accesso a Castel dell'Ovo.

IL COMMENTO - «La protesta pacifica dei ragazzi, adolescenti o poco più di ventenni, è stata repressa dalle forze dell’ordine che hanno avuto una reazione esagerata» dichiara Alessandro Giannì, direttore delle campagne di Greenpeace Italia. «I governi del Mediterraneo hanno fatto ben poco per salvare i nostri mari, non c'è più tempo da perdere. Greenpeace partecipa tra gli osservatori alla Conferenza e nei documenti che abbiamo potuto visionare al momento non troviamo decisioni concrete, non c'è nulla di serio mentre il nostro mare muore. Se anche i ragazzi avessero bloccato la Cop la differenza probabilmente non si sarebbe sentita».

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati