Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Arte e Cultura

Human Proportions by Massimo Iosa Ghini

Human Proportions by Massimo Iosa Ghini

Tutto si disegna partendo dalla proporzione umana

di Anna Arena

MILANO - Un percorso che modifica e amplifica lo spazio, interpretandone profondità, dinamismo e proporzioni architettoniche nel rapporto con la figura umana: l’installazione di Massimo Iosa Ghini è un volume visivamente di forma rettangolare che sintetizza un itinerario prospettico con una entrata più ampia rispetto alla parte finale.

LA STRUTTURA - Lunga dieci metri, la struttura assume come riferimento il corpo umano e crea l’effetto iniziale del non-finito, legato al tempo, alla distanza e alla volontà di raggiungere quello che sembra inarrivabile. Termina con la consapevolezza dell’idea, sviluppata dal Palladio nel Teatro Olimpico di Vicenza, di proporzione geometrica inversa rispetto al punto di partenza. La struttura è composta da un telaio portante metallico realizzato da Manni Green Tech, che segue il perimetro della mini-architettura e costituisce la cornice ai materiali di tamponamento a secco e impermeabili di Knauf Italia; con la stessa tecnologia sono foderate le pareti interne in gesso.

CORRADI - Una quinta all’ingresso, realizzata da Corradi, si interfaccia con il telaio portante e serve a creare un senso di sospensione. Un sistema di luci iGuzzini definisce il luogo ospitante e stabilisce un rapporto tra l’uomo e l’ambiente. Una sagoma in 3D alta circa 70 cm, posta nella parte terminale dell'installazione, funge da paradigma percettivo.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati