Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Salute

I batteri resistenti possono essere addormentati

I batteri resistenti possono essere addormentati

Lo studio del gruppo di ricerca francese dell'Università di Bordeaux

di Giordano D'Angelo

BORDEAUX - Un gruppo di ricerca francese dell'Università di Bordeaux che ha sviluppato in vitro un oligonucleotide lipidico capace di ridurre la resistenza degli Escherichia coli a un antibiotico della famiglia delle cefalosporine: «È stato quindi necessario modificare l'oligonucleotide a livello fisico-chimico, per migliorarne la penetrazione. Abbiamo selezionato un lipide in grado di attraversare questa barriera, quindi lo abbiamo innestato in diversi siti dell'oligonucleotide».

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Parlamento, zona franca 25 maggio 2020 10:03

Parlamento, zona franca

I politici di casa nostra, anche durante il lockdown, hanno continuato a non dare il buon esempio

ROMA - “Quis custodiet ipsos custodes?”, o per meglio dire (visto che con la didattica a distanza di latino sul pc, ultimamente, se ne sta leggendo molto) “chi sorveglierà i...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Serie A, è giusto ripartire?

Risultati