Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Parlamento Europeo

I deputati confermano la lista nera della Commissione dei paesi a rischio di riciclaggio di denaro sporco

I deputati confermano la lista nera della Commissione dei paesi a rischio di riciclaggio di denaro sporco

Tunisia, Sri Lanka e Trinidad e Tobago sono stati aggiunti alla lista nera di riciclaggio di denaro

di Giulio Calenne

BRUXELLES - Nonostante la feroce opposizione, la Tunisia è stata aggiunta alla lista nera europea dei paesi terzi ritenuti ad "alto rischio" di riciclaggio di denaro e finanziamento del terrorismo. Nonostante gli intensi sforzi di alcuni deputati, non sono riusciti a raggiungere la maggioranza assoluta di 376 voti necessaria per respingere l'inclusione di Tunisia, Sri Lanka e Trinidad e Tobago nell'elenco dei paesi non UE della Commissione europea che si ritiene abbiano carenze strategiche nel riciclaggio di denaro e legami con il finanziamento del terrorismo.

LA VOTAZIONE - La votazione riflette la divisione in Parlamento sulla questione, con 357 voti a sostegno della mozione, a 283 voti contrari e 26 astensioni. I deputati che hanno presentato la proposta hanno concentrato la loro opposizione sull'inclusione della Tunisia. I deputati ritengono che l'aggiunta del paese nordafricano sia immeritata; che è una fiorente democrazia che ha bisogno di sostegno e che l'elenco non riconosce i recenti passi compiuti per rafforzare il suo sistema finanziario contro l'attività criminale. Gli altri due paesi sono stati inclusi nello stesso atto delegato.

GLI OBBLIGHI - Nell'ambito degli obblighi previsti dalla direttiva antiriciclaggio dell'UE, la Commissione europea è periodicamente obbligata a redigere un elenco di "paesi terzi ad alto rischio". Il Parlamento ha il potere di veto sulla lista nera, che è uno degli strumenti dell'armamentario dell'Unione europea per proteggere il suo sistema finanziario dal riciclaggio di denaro e dal finanziamento del terrorismo. Tuttavia, per molti mesi, la lista è stata fonte di disaccordo tra la Commissione europea e il Parlamento.

 

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati