Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Parlamento Europeo

I deputati indicano il rischio di livelli più elevati di pesticidi

I deputati indicano il rischio di livelli più elevati di pesticidi

I deputati ribadiscono le critiche al processo di autorizzazione

di Giulio Calenne

BRUXELLES - I deputati si sono opposti alla Commissione europea che prevede di autorizzare l'importazione di prodotti contenenti tre OGM resistenti al glifosato e al glufosinato, con risoluzioni non vincolanti giovedì. Mercoledì sera, i deputati hanno anche discusso con la Commissione europea sul processo di autorizzazione per le importazioni di OGM, le cui carenze sono state regolarmente segnalate dal Parlamento.

OGM - Tali autorizzazioni riguardano l'importazione di prodotti contenenti o costituiti da mais OGM MZHG0JG, mais MON 89034 e soia A2704-12. Questi OGM sono stati resi tolleranti agli erbicidi a base di glifosato e glufosinato di ammonio. I deputati affermano che numerosi studi dimostrano che tali colture geneticamente modificate comportano un maggiore utilizzo di diserbanti. Il raccolto può essere esposto a dosi ripetute, che potenzialmente portano a una maggiore quantità di residui nel raccolto, dicono.

LE IMPORTAZIONI - Per quanto riguarda le importazioni di soia geneticamente modificata, i deputati sottolineano anche che la produzione di soia è un fattore chiave della deforestazione in Sud America. L'Unione europea è il secondo maggiore importatore di soia al mondo e la maggior parte della soia importata nell'Unione europea è destinata all'alimentazione degli animali. L'analisi della Commissione ha rilevato che la soia è stata storicamente il numero uno dell'UE nella deforestazione globale.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati