Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Turismo

I Giardini di Castel Trauttmansdorff in attesa della riapertura

I Giardini di Castel Trauttmansdorff in attesa della riapertura

Tulipani, narcisi, ranuncoli, ciliegi ornamentali giapponesi, camelie esotiche, rododendri ed eleganti peonie

di Martina Turco

MERANO – A causa dei provvedimenti presi per far fronte alla pandemia da Covid-19, anche i Giardini di Castel Trauttmansdorff hanno dovuto rimandare il momento dell’apertura fino a data da destinarsi, in base all’evolversi della situazione.

I GIARDINIERI - Nel frattempo, alcuni giardinieri del team, nel rispetto delle misure di sicurezza, lavorano per preparare i Giardini alla futura apertura. I sentieri che normalmente guidano i visitatori a scoprire ogni angolo nascosto dei Giardini, attualmente sono popolati da fiori curiosi e colorati che si sporgono alla ricerca di sguardi di ammirazione, da fronde che attendono di vestirsi completamente per proteggere dal caldo e da piante in cerca di una carezza per regalare il loro aroma.

I FIORI - Tulipani, narcisi, ranuncoli, ciliegi ornamentali giapponesi, camelie esotiche, rododendri ed eleganti peonie hanno iniziato a “sgranchirsi i petali” dopo l’inverno e in questo periodo di lockdown avranno il tempo per prepararsi e presentare ai prossimi visitatori la loro forma più smagliante.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati