Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Turismo

I masi di Gallo Rosso con malga

I masi di Gallo Rosso con malga

Vivere l’Alto Adige autentico

di Giulio Calenne

BOLZANO – In Alto Adige le malghe sono in totale circa 200. Ma cos’è esattamente una malga? Una malga è la struttura immersa nel verde, ad un’altitudine che può variare dal 300 ai 2000 metri, che accoglie i contadini e le bestie nel momento dell’alpeggio. Una usanza, questa, viva ancora oggi e che fa parte, forse da sempre, dell’antica vita del contadino. Tra fine maggio e inizio giugno, infatti, i contadini accompagnano il bestiame in malga (monticazione) e lo tengono lì per tutta la durata dell’estate a brucare l’erba fresca dei pascoli in quota e al riparo dalla canicola. Una sorta di casa per vacanza per bovini, ovini, equini e caprini, con tanto di stalla per trascorrere notti fresche serene.

FINE VACANZA - Alla fine della “vacanza”, verso settembre, i contadini riportano il bestiame al maso (demonticazione). Le malghe sono quindi abitate solo nei mesi estivi (c’è un alloggio per i contadini e per chi gestisce la malga) e offrono agli escursionisti soprattutto ciò che producono: salumi, burro e formaggi.

LA MALGA - Alcuni masi Gallo Rosso hanno la propria malga e i contadini accompagnano con piacere i propri ospiti a visitarla. L’esperienza di un’escursione in malga avvicina le persone a comprendere ancora di più lo stile di vita dei contadini altoatesini, a scoprire un mondo nuovo fatto di animali che corrono liberi, di montagne meravigliose, di paesaggi da favola che rigenerano corpo e anima.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati