Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Motori

Il 33° Rally della Valdinievole scalda i motori

Il 33° Rally della Valdinievole scalda i motori

La gara, organizzata da Jolly Racing Team, andrà in scena il 22 e 23 aprile

di Caterina Scardigno

ROMA - Manca poco più di un mese all'inizio delle ostilità, ma il 33° Rally della Valdinievole è già pronto ad accendere l'entusiasmo degli appassionati e di coloro che si cimenteranno con il cronometro. La manifestazione, fiore all'occhiello della Jolly Racing Team, si svolgerà nelle giornate di sabato 22 e domenica 23 aprile su un percorso in parte rivisto, in seguito ai nuovi regolamenti federali per il 2017, ricavato dal mix tra novità e tradizione. Diverse le valida della gara, prima fra tutte quella per il Campionato Regionale ACI Sport Toscana-Umbria, poi per i Trofei Renault Italia Twingo R2, Corri con Clio N3, Clio R3 e Clio R3T,oltre che per il sempre partecipato Premio ACI Lucca, quest’anno giunto alla dodicesima edizione.

TUTTO SUL PREGARA - Le iscrizioni apriranno giovedì 23 marzo, e sarà possibile aderire alla gara fino a sabato 15 aprile, termine entro il quale dovranno pervenire le iscrizioni. Venerdì 21 aprile ci sarà la consegna del road book, presso la sede della scuderia, e sarà possibile visionare il percorso di gara alle ricognizioni autorizzate, con un massimo di tre passaggi. In serata, con orario 21,30-23,00, inizieranno le verifiche sportive, presso il Ready Center di Larciano, limitatamente a coloro che disputeranno lo shakedown, e proseguiranno sabato con orario 8,30-13,30, mentre le verifiche tecniche si svolgeranno sabato, dalle 9,00 alle 14,00, presso la Carrozzeria Monti. Previsto, come accennato, lo shakedown, il test con le vetture da gara, sabato 22 marzo, con orario 10,00-13,00 su un tratto della PS 1-3.

 

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Roma, giunta Raggi: avete fiducia?

Risultati