Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Salute

Il campione di memoria italiano è Matteo Di Cianni

Il campione di memoria italiano è Matteo Di Cianni

È il vincitore del Campionato italiano di memoria 2019

di Federico Marconi

MILANO - Il trionfatore della 7/ma edizione del Campionato Italiano di Memoria Open 2019 che si è conclusa al Boga's Space a Milano è Matteo Di Cianni, 31enne monregalese. È l’unico italiano detentore del titolo di International Master of Memory e Matteo, etichettatore di carni, ha stabilito tre nuovi record, rispettivamente nella memorizzazione di codici binari, ricordando 2.400 numeri in 30 minuti; nella memorizzazione di date storiche, ricordando 67 date in 5 minuti; nella memorizzazione di mazzi di carte, tenendo a mente un mazzo da 52 carte in soli 54 secondi, senza errori.

IL COMMENTO - «La mia preparazione si basa su tecnica, allenamento e pensiero positivo», ha spiegato Matteo Di Cianni ancora emozionato dopo la vittoria. «Uno dei miei trucchi? Per ricordare la sequenza delle carte utilizzo circa 1.300 immagini che associo a figure e numeri. Ma il vero segreto è dare la giusta attenzione a informazioni e dati ogni giorno, per mantenere sempre allenata la mente: dalla lista della spesa, ai numeri telefonici da ricordare fino alle date dei compleanni».

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati