Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Turismo

Il Cavallino Bianco è andato in trasferta

Il Family & Spa Grand Hotel di Ortisei è arrivato “in tour” a Milano per chiudere la speciale settimana

di Valerio Cruciani

BOLZANO – Dalle Dolomiti a Milano, per portare un pezzetto di montagna in città: il Cavallino Bianco di Ortisei, vera e propria icona dell’accoglienza in chiave “family”, la scorsa settimana è arrivato per la prima volta nel capoluogo lombardo per uno  speciale  evento presso la ludoteca Kikolle Lab. La giornata (sabato 16 novembre) è stata un modo per presentare la filosofia di vacanza targata “Cavallino Bianco” lontano dalla sua storica sede (in pieno centro a Ortisei), ma anche un modo per raccontare l’ambiente alpino ai bambini grazie a quattro divertenti stanze-laboratorio che i piccoli sono stati liberi di esplorare: dalla stanza della neve (con piscine colme di polistirolo e un angolo per creare la instant snow, ovvero la neve sintetica) a quella del legno (con il gioco del falegname, e poi renne, cavalli a dondolo e altri manufatti in legno), e poi ancora la stanza della fauna di montagna (dove una guida alpina ha fatto scoprire loro le impronte degli animali, i fossili e altre curiosità) e la stanza del sentiero alberato, dove gli invitati si sono potuti destreggiare in un percorso psicomotorio fatto di tronchi, sassi e rami da superare.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati